Comune di Cosenza

U Tingiutu, Un Aiace di Calabria al "Morelli" per i venerdì della scena contemporanea

Duomo
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
U Tingiutu, Un Aiace di Calabria al "Morelli" per i venerdì della scena contemporanea
u tingiutu
18-04-2012

Penultimo appuntamento per il cartellone del MORE FRIDAYS - I venerdì della scena contemporanea, la rassegna diretta e organizzata da Scena Verticale, con il sostegno dell’Amministrazione comunale, presso il Teatro Morelli di Cosenza. Venerdì 20 aprile, alle ore 21, ad andare in scena sarà lo spettacolo “U Tingiutu. Un Aiace di Calabria”, scritto e diretto da Dario De Luca (fondatore, insieme a Saverio La Ruina, della stessa compagnia Scena Verticale) e interpretato insieme a Rosario Mastrota, Ernesto Orrico, Fabio Pellicori e Marco Silani.
Il testo, finalista al Premio Riccione per il Teatro 2009, è un racconto della “Mala Calabria”, portato in scena con «una lingua viva e misteriosa, fatta di allusioni e espressioni gergali, di segni e occhiate, di detto e non detto». “U Tingiutu” è una rilettura cinematografica, in chiave pulp, del mito di Aiace, che trova grande forza nelle facce che presenta, nei piccoli/grandi affari di quei “malacarne” che hanno riposto le loro ambizioni, i loro destini e le loro pance nell’altra legge. Nessun intento consolatorio, né tantomeno tentativi di redenzione, ma esplicitazione cruda e coraggiosa di piccoli comportamenti e piccole manie, generati da un certo retroterra che finisce per indirizzare verso scelte non lecite. Perché, come si legge in una nota stampa dello spettacolo, «la maledizione in Calabria si chiama “contiguità”. Quella cosa terribile che costringe onesti e disonesti, mafiosi e non mafiosi a vivere fianco a fianco, a respirare la stessa aria, a frequentare gli stessi luoghi».
“U Tingiutu. Un Aiace di Calabria” è stato finalista al Premio Riccione per il Teatro 2009, mentre Dario De Luca, per questa sua interpretazione, ha vinto il Premio A. Landieri 2011 come “Migliore attore”.
La serata del 20 aprile al Morelli, sarà arricchita dalla possibilità di visitare, a partire dalle ore 20.30, l’installazione video-fotografica di Ivana Russo dal titolo “We will never forget this”, realizzata appositamente per lo spettacolo “U Tingiutu”. Il progetto nasce da una esplicita richiesta di Dario De Luca, che ha chiesto ad alcuni fotografi calabresi di trattare il tema della ‘drangheta, legato allo spettacolo, ma non realizzando soltanto delle foto di scena. La collaborazione in questo progetto ha subito stimolato la fotografa e videomaker Ivana Russo che, ripensando ad avvenimenti mafiosi che non fossero solo riconducibili a fatti di cronaca nera, ha deciso di rifarsi alla prima vera rivolta contro la ‘ndrangheta in Calabria, avvenuta ad opera degli immigrati africani di Rosarno due anni fa. Il reportage fotografico è stato realizzato subito dopo lo sgombero degli insediamenti delle zone dello Spartimento e della Rognetta. Le foto testimoniano anche la demolizione, ordinata il giorno dopo l’evacuazione, di quest’ultima zona.
Il Teatro Morelli continua perciò ad arricchirsi di proposte che accompagnano gli spettacoli e lo stanno trasformando sempre più in un luogo di incontro. La mostra fotografica legata a questo spettacolo, il bookshop, il buffet (realizzato dall’associazione Il filo di Sophia) sono piccoli tasselli che arricchiscono di volta in volta l’offerta e rendono ancora più piacevole e conviviale il momento che precede e segue lo spettacolo in sé. Questo il senso del progetto More Fridays, che non punta solo a proporre “more” teatro, ma anche “more” incontri e tanti motivi in più per godersi una serata.


 

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

belcanto al castello
25-07-2016 -
Ultimo appuntamento martedì 26 luglio al Castello Svevo per la rassegna “Belcanto al Castello”, ....
jazz quartet
25-07-2016 -
Largo ai giovani domani, martedì 26 luglio, sul Lungofiume Boulevard. Due i set musicali in programma ....
bobby watson
22-07-2016 -
Basterebbe ricordare una soltanto delle esperienze musicali vissute da Bobby Watson, sassofonista di ....
kenny barron e john patitucci
20-07-2016 -
Nella prima delle tre tappe che il “Peperoncino Jazz Festival” ha riservato anche quest'anno ....
Mario Occhiuto Presidente
13-07-2016 -
“Il conferimento ad Otello Profazio del Premio Tenco 2016 ci riempie di gioia. Un riconoscimento ....
Francesca Prestia cantautrice
27-06-2016 -
Storie di donne, di migrazione, di sofferenza e di rinascita nell’ultimo disco di Francesca Prestia. La ....
chiara civello
24-06-2016 -
Se c'è un modo per ribadire l'eterna giovinezza e l'immortalità di alcune canzoni che hanno ....
castello svevo di notte
20-06-2016 -
“Il Bene, gli assalti e altri merletti” . E' il titolo del programma delle attività ....
piccolo coro teatro rendano
15-06-2016 -
Il prossimo 21 giugno si celebra in tutta Europa la Festa della Musica le cui origini risalgono al 1985, ....
piccolo coro teatro rendano
11-05-2016 -
Il Piccolo Coro del Teatro “Rendano” e la Scuola Propedeutica Allievi Cantori aderiscono ....

Eventi correlati

Data: 20-03-2016
Luogo: Piazza dei Bruzi - Piazza Kennedy
Data: 19-03-2016
Luogo: Due Fiumi - Lungo la Fiera - Palazzo dei Bruzi

Immagini correlate

Teatro Rendano
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it