Comune di Cosenza

"Ambasciatore della conoscenza" il cosentino Stanislao Rizzo, autore del primo trapianto di retina artificiale

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
"Ambasciatore della conoscenza" il cosentino Stanislao Rizzo, autore del primo trapianto di retina artificiale
Stanislao Rizzo
10-01-2018

Sarà il professore Stanislao Rizzo, oculista di fama internazionale, il primo cosentino a ricevere il riconoscimento di “Ambasciatore della conoscenza”.

Ideatori di questa formula onorifica sono il Sindaco Mario Occhiuto e il Vice Sindaco ed Assessore alla Cultura Jole Santelli che si propongono di istituire, non diversamente da quanto accade in altre città, un pubblico riconoscimento all'impegno di eccellenti concittadini che sono riusciti ad emergere nel mondo grazie ai propri talenti ed ai propri studi, portando così lustro anche alla propria terra d'origine.

La meritata fama del prof. Rizzo, che è Direttore della Struttura Organizzativa Dipartimentale complessa di Oculistica all'Ospedale Careggi di Firenze, è legata ai risultati eccezionali ottenuti nel delicatissimo campo professionale in cui è impegnato da decenni.
In particolare, Stanislao Rizzo è stato il primo al mondo ad effettuare il trapianto di retina artificiale e, per questo traguardo, ha anche ricevuto, nel 2013 a Los Angeles, il prestigioso
Alfred Mann Foundation Awards come chirurgo più innovativo dell'anno.

L'illustre ospite sarà a Palazzo dei Bruzi sabato 20 gennaio e, nell'occasione, non si limiterà a ricevere il plauso della propria città, ma offrirà al pubblico una lectio magistralis dal titolo “Ridare la vista: tecnologia e ricerca per un sogno da realizzare”, un tema che non mancherà di suscitare interesse e non soltanto tra i colleghi dello studioso.

La cecità -anticipa Rizzo- rappresenta l’incubo peggiore fra tutte le malattie che interessano la razza umana. Ridare la vista a persone non vedenti è sempre stata il sogno di scienziati e riceratori nel corso dei secoli. Oggi, grazie a nuove scoperte e tecnologie sempre più avanzate, si può ragionevolmente affermare che questo obiettivo sia stato raggiunto in alcune patologie molto rare e che sia molto vicino per un gran numero di pazienti sofferenti di questa terribile disabilità.”

L'appuntamento è per le ore 17,30 del 20 gennaio nel Salone di Rappresentanza del Comune. A fare gli onori di casa Mario Occhiuto e Jole Santelli.

Autore: Elena Scrivano

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

il Sindaco Occhiuto incontra Lady Città di Cosenza
21-05-2018 -
42 anni, cosentina, maestra in una scuola materna, due figli e una inguaribile passione per la cucina. Lei ....
Tremenda Day 2018
18-05-2018 -
Torna in città, tra una settimana, sabato 26 maggio, con la sua quarta edizione, il “TREMENDA ....
l\'Assessore Succurro con il regista Gabriele Maine
17-05-2018 -
Ancora qualche giorno di tempo per partecipare ai casting, in corso di svolgimento al Chiostro di S.Domenico, ....
Firma Protocollo con Unical
15-05-2018 -
L’Unical e il Comune di Cosenza insieme per attivare forme di collaborazione e favorire la nascita ....
Taglio del nastro mostra Van Gogh
15-05-2018 -
“Il meraviglioso viaggio nel quale conduce la mostra internazionale Van Gogh Alive -The experience ....
palazzo di città
14-05-2018 -
Una forma di collaborazione tesa a creare azioni e progetti che favoriscano la nascita e lo sviluppo ....

Eventi correlati

Data: 20-01-2018
Luogo: Municipio Cosenza
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it