Comune di Cosenza

Presentata a palazzo dei Bruzi la campagna "Dammi il 5" sulla prevenzione dell'obesità infantile

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Presentata a palazzo dei Bruzi la campagna "Dammi il 5" sulla prevenzione dell'obesità infantile
Conferenza Stampa Dammi il 5 Obesità Infantile
13-03-2017

Una serie di cartoni animati in cinque puntate, una guida per gli insegnanti, un libro di avventure per bambini, incontri formativi con le maestre nei 15 Comuni che hanno aderito al progetto patrocinandolo, un evento finale nei teatri dedicato ai piccoli e ai loro genitori e uno speciale concorso tra scuole. A trainare tutte queste iniziative educazionali sono cinque super-eroi protagonisti: Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce, che rappresentano i colori della salute legati alla frutta e alla verdura: bianco; blu/viola; giallo/arancione, rosso e verde. Saranno loro ad aiutare i pediatri e i nutrizionisti ad insegnare ai bambini italiani l’importanza di una corretta alimentazione quotidiana. Si tratta dell’obiettivo primario della campagna “Dammi il 5!”, ideata e realizzata da Mati Group, società specializzata nella comunicazione dell’educazione alimentare, con il contributo scientifico dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, con la collaborazione della Società Italiana di Pediatria (SIP), della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e dell’Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica (ADI).

Il progetto è stato presentato in anteprima questa mattina nel salone di rappresentanza di palazzo dei Bruzi dove, davanti ai giornalisti e ai bambini di una scuola arrivati truccati con i colori dei super-eroi della campagna, riguardo all’importanza del supporto dell’Amministrazione comunale, il sindaco Mario Occhiuto ha subito sottolineato: “Siamo da sempre impegnati in prima linea sulle buone pratiche. A noi interessa la qualità della vita che combacia con l’essenza del concetto di sviluppo, formando persone più consapevoli”. Il primo cittadino ha evidenziato il significato di sostenere tali iniziative pedagogiche che vanno a inserirsi nelle stesse finalità delle azioni di governo: “Il tema del benessere è diventato una delle strategie amministrative – ha aggiunto Occhiuto – Ricordo che abbiamo istituito l’assessorato al Tempo libero e, appunto, al Benessere, dedicandovi pure dei percorsi cittadini ad hoc. Inoltre abbiamo in cantiere la realizzazione di un grande parco lineare che tra le altre cose sarà un polmone di verde e un concentrato di giochi. Siamo sempre partiti dalle scuole per diffondere le buone pratiche urbane – ha concluso il Sindaco plaudendo alla campagna ‘Dammi il 5!’ – E la Cosenza che abbiamo avuto in mente fin dall’inizio è una città a misura di bambino”.

In merito all’entità del problema, ai numeri crescenti, alla diffusione sul territorio e alle cause legate prevalentemente all’alimentazione, è intervenuto Domenico Sperlì, presidente regionale Calabria della SIP (società italiana pediatria): “Un bimbo italiano su tre è in sovrappeso – ha affermato il dottor Sperlì - Sebbene si osservi una inversione di tendenza negli ultimi anni, il dato rimane ancora alto, soprattutto nelle regioni meridionali. Le cause dell’eccesso ponderale sono costituite dagli errori dietetici con un’alimentazione squilibrata e troppo ricca di grassi ed uno stile di vita non corretto basato su una diffusa sedentarietà che interessa attualmente il 16% dei giovanissimi. Sei su dieci passano troppo tempo davanti a tivù e videogiochi. Si tratta, quindi, di educare i bambini fin dal principio della loro vita ad una corretta alimentazione ed a condurre una sano stile di vita. Abbiamo perciò deciso di scendere in campo e sostenere questo innovativo progetto di prevenzione per evitare che i nostri bambini diventino giovani o adulti con patologie croniche. Questo tipo di impegno deve essere condiviso dalle istituzioni perché si tratta di interventi di tipo culturale prima ancora che scientifico e sanitario. Ci siamo resi conto che il messaggio arriva più velocemente alle famiglie quando lo facciamo arrivare direttamente ai bambini”.


Per far ciò, è necessaria una linea di comunicazione costante tra le famiglie e i pediatri di famiglia. Ne ha relazionato Graziella Sapia in qualità di segretario provinciale FIMP di Cosenza (Federazione Italiana Medici Pediatri), rete che raggruppa circa 7mila pediatri: “Dammi il 5 è una splendida iniziativa che si rivolge alle scuole – ha affermato la dottoressa Sapia – Gli attori principali di un percorso congiunto sono proprio la scuola, la famiglia e i pediatri. In realtà – ha specificato – non sono i bambini che ingrassano ma sono i genitori che pensano, sbagliando, che il grasso sia bello. L’obesità è una questione di salute gravissima, per questo motivo noi pediatri di famiglia abbiamo un ruolo didattico-educativo davvero importante. Non è mai troppo presto per insegnare le regole della salute e del benessere. Un obeso ha infatti un’aspettativa di vita inferiore di dieci anni rispetto ad un normo-peso. I chili di troppo in età pediatrica favoriscono la probabilità di sviluppare una serie di malattie croniche non trasmissibili come disturbi cardiovascolari, tumori, insufficienza respiratoria, ipercolesterolemia, ipertensione e diabete”.

Della prevenzione e di quanto sia fondamentale per tutti – sin da piccolissimi - nutrirsi di frutta e verdura, ha parlato, dati alla mano, la dottoressa Mirella Nicodemo, responsabile di Educazione alimentare dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma.

Mentre Maria Teresa Carpino, amministratore delegato di Mati Group e ideatrice del progetto, si è occupata di entrare nei dettagli dell’iniziativa che in questa settimana verrà diffusa nelle scuole: “Educare in maniera divertente e insolita è la strategia della mia società da sempre impegnata a produrre progetti per bambini sulla sana alimentazione – ha detto poco prima della visione di uno dei cartoni animati a ritmo di rap - Il titolo è strategico ed emblematico. Sono partita da ‘Dammi il 5!’ come gesto che vuole rappresentare segno di soddisfazione e gratitudine. E poi sono giunta a creare 5 super eroi, che rappresentano i 5 colori della salute. Il nostro scopo è quello di suscitare nei bambini il desiderio di immedesimarsi nei nostri fantastici eroi e quindi cercare di imitarli, mangiando molta frutta e verdura per diventare come loro. Una volta fatto, potranno battersi il 5 e sentirsi soddisfatti. Tutta la campagna ha il bollino dei vertici istituzionali della pediatria e della nutrizionistica italiana e quindi i contenuti sono validi da un punto di vista scientifico. Il nostro auspicio è che, grazie ad iniziative di questo tipo, un numero in crescita di bambini e adulti percepiscano l’importanza di una sana alimentazione e di uno stile di vita corretto”.
Riassumendo: Il tour “Dammi il 5!” partirà questa settimana con incontri nelle scuole di 15 Comuni in 5 diverse Regioni, con l’interessamento non solo degli studenti delle scuole primarie, ma anche degli insegnanti e delle famiglie. Saranno tenute speciali lezioni di salute, distribuito materiale informativo e proiettate le cinque puntate dei cartoni animati con le avventure dei super-eroi della salute.

Autore: Iole Perito

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Annamaria Nucci
18-09-2017 -
“Quando scompare una grande persona veniamo colti da un improvviso senso di vuoto”. Il sindaco ....
conf. stampa welfare
06-09-2017 -
Il Comune di Cosenza si posiziona al livello dei ben più ricchi enti locali del nord per quanto ....
Conferenza stampa sul Centro storico Occhiuto e Sa
05-09-2017 -
La prima conferenza stampa di settembre incentrata sull’indirizzo dell’Amministrazione comunale ....
Centro storico
31-08-2017 -
“Centro storico: strategie in atto e nuovo piano di intervento sulle emergenze”. È ....
jole santelli
22-08-2017 -
Nel rispetto di quanto accaduto a causa del tragico rogo in un’abitazione del Centro storico, con ....
panoramica 1
19-08-2017 -
Il sindaco Mario Occhiuto ha proclamato il lutto cittadino lunedì 21 agosto per le tre vittime ....
Al Volo disabili
07-08-2017 -
Il parco macchine di “Al Volo” - il servizio di trasporto attraverso il quale l'azienda AMACO ....

Eventi correlati

Data: 14-05-2015
Luogo: Parco "Corrado Alvaro" - via Aldo Moro
Data: 27-04-2012
Luogo: Casa delle Culture - Sala Gullo
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it